Leggi attentamente i seguenti Termini e Condizioni Generali relativi agli incarichi di traduzione.

Confermando un incarico, il Cliente accetta le presenti Condizioni Generali.

Definizioni

Per Cliente o Committente si intende colui che attraverso lettera, fax, e-mail o altro conferisce un incarico al traduttore obbligandosi a corrispondere il compenso pattuito.
Per Traduttore si intende il professionista che traspone il testo dalla lingua d’origine alla lingua di destinazione, in maniera tale da mantenere quanto più possibile inalterato il significato originario e ricorrendo, laddove necessario, a processi di adattamento.
Per Lingua di origine o di partenza si intende la lingua originale del testo da tradurre.
Per Lingua di destinazione o di arrivo si intende la lingua in cui verrà tradotto il testo originale.

Determinazione dei compensi

L’unità di base per il calcolo dei compensi è la cartella o la parola della lingua di origine. La cartella corrisponde a una quantità di testo da tradurre pari a 1500 caratteri (spazi inclusi), ossia 240 parole circa.

Le modalità di calcolo delle tariffe sulla base della cartella o della parola della lingua di origine sono a discrezione del Traduttore.

I compensi sono calcolati al netto di rivalsa INPS. IVA e Ritenuta d’Acconto non sono applicabili perché il Traduttore opera in regime dei minimi.

Preventivo e conferma dell’incarico

Il Traduttore deve poter prendere visione anticipatamente del testo da tradurre. L’originale deve essere consegnato al Traduttore in forma leggibile e completa di eventuali tabelle, figure e grafici presenti nel testo.

Il Traduttore presenterà un preventivo per ciascun progetto solo dopo aver preso visione del materiale su cui lavorare e aver ricevuto eventuali indicazioni specifiche da parte del Cliente.
Il Traduttore presenterà un preventivo gratuito comprendente dettagli del progetto, tariffa e tempi di consegna. L’incarico si intende assegnato solo previa conferma per iscritto da parte del Cliente.

I tempi di consegna stimati si basano sul momento della conferma dell’incarico e del ricevimento del materiale oggetto del lavoro. Se il Cliente non conferma l’incarico entro 24 ore dal preventivo, o non fornisce il materiale secondo quanto stabilito, i tempi di consegna potranno subire modifiche secondo gli impegni lavorativi del Traduttore.

Documenti quali e-mail, copie cartacee, formati elettronici e fax sono considerati equivalenti del materiale originale e quindi prova della conferma dell’incarico.

Copyright e Riservatezza

Il Traduttore accetta di svolgere un incarico da parte del Cliente sul presupposto che non vi sia alcuna violazione di copyright.
Se il testo di partenza è soggetto a copyright, il Traduttore accetta l’incarico sul presupposto che il Cliente possieda i diritti di traduzione oppure faccia uso esclusivamente personale della traduzione.
In nessun caso il Traduttore sarà responsabile di eventuali reclami per violazione di copyright.

Il Traduttore si impegna a mantenere la massima riservatezza su tutte le informazioni ricevute dal Cliente in relazione all’incarico ricevuto, alla consulenza richiesta, nonché sui dati personali del Cliente.

Il Traduttore è responsabile della segretezza dei documenti del Committente.

Qualità e standard

Il Traduttore si impegna a svolgere l’incarico secondo standard di qualità professionali, facendo uso di dizionari e altre fonti appropriate per il settore in questione, e garantendo che la traduzione risponda allo scopo concordato e alle esigenze del pubblico a cui si rivolge.

Il Traduttore potrà segnalare al Cliente eventuali inesattezze stilistiche, grammaticali o linguistiche nel testo di partenza che a suo avviso richiedano correzione, ed eventualmente procedere, d’accordo con il Cliente stesso, alla correzione di tali aspetti.

La verifica della coerenza strettamente tecnica del testo resta esclusiva responsabilità del Cliente.
Il Traduttore non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali incoerenze o ambiguità tecniche di esclusiva competenza del Cliente.

Pagamento

Salvo diversamente concordato dalle parti per iscritto, il saldo della fattura è dovuto alla consegna della traduzione o entro 30 giorni dalla data di emissione della fattura, scaduti i quali si applicheranno automaticamente gli interessi di mora vigenti (D. Lgs n°192/12 del 9/11/2012, pubblicato nella G.U. n°267 del 15/11/2012).

Per lavori di entità consistente, il Traduttore potrà richiedere un acconto sul compenso e la suddivisione del pagamento in rate secondo modalità da concordare.

Nel caso di consegne e pagamenti rateali, qualora una rata non venga corrisposta entro i termini previsti, il Traduttore, previa notifica al Cliente, avrà il diritto di sospendere il proseguimento del lavoro fino al ricevimento della rata dovuta o finché non saranno state concordate nuove modalità di pagamento.

Modifiche o recesso

Se il progetto e/o le richieste del Cliente subiscono modifiche durante lo svolgimento del lavoro assegnato, l’importo e i termini di consegna verranno ridiscussi di conseguenza.

Se il Cliente recede dal contratto dopo l’assegnazione dell’incarico, al Traduttore verrà corrisposto l’importo del lavoro completato fino a quel momento, che resterà quindi a disposizione del Cliente.
Il Traduttore potrà applicare un sovrapprezzo per la cancellazione qualora, per tale motivo, il tempo riservato al completamento del progetto non possa essere dedicato ad altro lavoro.

Consegna

Il Traduttore si impegna a consegnare il lavoro ultimato entro i termini concordati.

Il lavoro verrà consegnato via posta elettronica in formato Word, salvo diversamente concordato.
Se è richiesta una copia cartacea o su CD o supporti simili, verranno applicati i rispettivi costi aggiuntivi più quelli di spedizione.
La consegna e il ritiro sono a cura e a spese del Cliente.

Il Traduttore non sarà responsabile per eventuali perdite, danni o ritardi nella consegna del lavoro in caso di problemi di funzionamento dei servizi postali o delle telecomunicazioni, o in caso di forza maggiore.

Reclami

Il Traduttore è responsabile esclusivamente della traduzione o altro servizio linguistico svolto, e non può essere considerato responsabile del contenuto del testo originale né rispondere di eventuali dispute da esso derivanti.

In caso di disaccordo su determinati aspetti della traduzione, il Traduttore si impegnerà alla revisione e correzione di tali aspetti in collaborazione con il Cliente, e avrà diritto all’opportunità di poterlo fare.

Eventuali reclami andranno indirizzati al Traduttore entro 30 giorni dalla data di consegna del lavoro.

Foro competente

Per tutte le controversie inerenti il contratto fra il Cliente e il Traduttore, e relative al suo contenuto, vizi, difetti, pagamenti, validità, recesso e/o quant’altro che dovesse insorgere tra le parti, sarà competente il Foro di residenza del traduttore.

tutto chiaro?Tutto chiaro?
Contattami subito per richiedere una traduzione.