Sai che quando incontri una persona per la prima volta, bastano 7 secondi per formare la prima impressione?

Immagina di incontrare un potenziale cliente in una fiera di settore. Ma la persona che hai di fronte non parla italiano: è di un’altra nazionalità e di un’altra cultura. Magari sei affiancato da un interprete professionista che ti aiuta a superare le barriere linguistiche.

Però durante la trattativa potresti avere una marcia in più rispetto alla concorrenza che magari intende conquistare proprio quel cliente: dimostra di conoscere la sua cultura.

Come?
Adatta la postura, i gesti, le espressioni del viso a chi hai di fronte. Ad esempio, non accavallare le gambe se sei in presenza di un imprenditore arabo.
E ricorda che anche il silenzio è parte della comunicazione e può significare l’esatto opposto di ciò che pensi.

LA TUA GUIDA PRATICA ALLA COMUNICAZIONE INTERCULTURALE ti aiuta ad acquisire e potenziare competenze che ti permettono di interagire al meglio con le altre culture grazie alla conoscenza approfondita delle differenze culturali.

La guida è articolata in cinque capitoli che ti forniscono informazioni pratiche da mettere in atto con potenziali partner e clienti stranieri, incrementando le possibilità di successo della tua attività.


Questa guida fa per te se:

  • Sei un imprenditore che vuole incontrare potenziali partner e clienti esteri
  • Sei un imprenditore che partecipa a fiere ed eventi di settore
  • Sei un imprenditore che vuole espandere la sua azienda all’estero
  • Vuoi internazionalizzare la tua impresa e impressionare positivamente il potenziale cliente straniero
  • Vuoi ampliare le tue conoscenze interculturali per interagire al meglio con le altre culture
  • Sei il titolare di una struttura ricettiva e vuoi migliorare il servizio clienti con gli ospiti stranieri
  • Sei un traduttore, un interprete, un mediatore linguistico, un mediatore culturale e vuoi mettere in pratica le tue competenze di comunicazione interculturale nella tua professione
  • Pensi che la comunicazione non verbale influenzi i rapporti di lavoro
  • Vuoi essere consapevole di ciò che comunichi con il linguaggio del corpo

guida comunicazione interculturale

Hai risposto di sì ad almeno una di queste affermazioni?

Allora leggi l’anteprima di La tua Guida Pratica alla Comunicazione Interculturale.

Clicca sulla copertina qui a sinistra!

Grazie alla guida potrai:

  • migliorare il tuo approccio nei confronti della diversità
  • conquistare un potenziale cliente o partner straniero nella trattativa commerciale
  • scoprire le usanze delle altre culture quando viaggi all’estero per lavoro o per svago
  • imparare a guardare il mondo con occhi diversi

Troverai suggerimenti e indicazioni pratiche per utilizzare al meglio il linguaggio del corpo e scoprire cosa comunichi in modo inconsapevole. Imparerai il diverso significato culturale di gesti, postura, sguardo e tanto altro, evitando brutte figure e facendo un’ottima impressione sul tuo interlocutore straniero.

Potrai apprendere le regole fondamentali da rispettare a tavola durante un pranzo o una cena di lavoro con il potenziale cliente estero, perché le buone norme cambiano a seconda delle culture.

Insomma, avrai tutte le conoscenze che ti aiuteranno a evitare gaffe ed errori imbarazzanti.

E se non te la cavi con le lingue straniere? Non importa, perché la guida è dedicata ad aspetti che vanno oltre l’aspetto linguistico. Si tratta di acquisire competenze interculturali che richiedono 3 cose: capacità relazionali, empatia e adattabilità.

sorriso

Il sorriso è uno strumento molto potente che comunica disponibilità, accoglienza, apertura nei confronti dell’altro. Di fronte a un sorriso ci sentiamo subito a nostro agio e percepiamo istintivamente di essere accettati.

Ma è proprio vero che sorridiamo tutti nella stessa lingua?

Non è detto. Perché anche il sorriso è un’espressione delle differenze culturali.

[…]

telefono con uno stranieroPer comunicare al telefono con un interlocutore che non parla la nostra lingua, non dobbiamo soltanto superare le barriere linguistiche, ma conoscere anche le differenze culturali che possono influenzare la comunicazione.

Immagino che in ufficio rispondi al telefono molte volte per chiamate di lavoro. E magari dall’altra parte della cornetta c’è un potenziale cliente straniero.
Oppure sei tu che telefoni a un partner commerciale o cerchi contatti di lavoro con l’estero.

[…]

 

tempo differenze culturaliIl tempo è un aspetto complesso della comunicazione interculturale.

La puntualità e le sue variabili, il multitasking, l’organizzazione rigorosa della scaletta e dell’ordine del giorno: questi elementi cambiano da una cultura all’altra e hanno un peso notevole nelle trattative.

Quindi conoscere la concezione del tempo tipica di una cultura significa imparare a gestire un fattore delicato ed evitare incomprensioni che influenzano i rapporti professionali.

[…]

 

Quanto costa la guida?
Il prezzo della guida è 36,40 euro (tutto incluso).

Come acquistare la guida?

Scrivimi a info@raffaellalippolis.com per ricevere subito la guida e la relativa fattura da saldare con bonifico bancario.